Uncategorized

Trasformare in un istante qualsiasi testo in braille: ora è possibile!

Pubblicato il

L’idea arriva da sei studentesse del MIT, il Massachusetts Institute of Technology,  una delle più importanti università di ricerca del mondo. Un’idea semplice e geniale allo stesso tempo: Tactile, un macchinario capace di acquisire il testo da un foglio di carta e trasformarlo, grazie a dei cilindretti, in un foglio scritto in Braille, perfettamente leggibile da […]

Uncategorized

Quando la tecnologia può migliorare la vita

Pubblicato il

Samsung Wemogee, è questa la prima app gratuita di instant messaging pensata per le persone colpite da afasia, una patologia che comporta la perdita della capacità di comporre o comprendere il linguaggio, permettendo loro di comunicare con gli altri. Wemogee nasce da un progetto di Samsung Electronics Italia e Leo Burnett Italia e sarà disponibile a partire dal 28 […]

Terzo Settore

Servizio civile universale: arriva il decreto!

Pubblicato il

Si conclude l’iter legislativo della riforma del Servizio Civile Universale: è stato, infatti, approvato il decreto attuativo che porterà alcune importanti variazioni al Servizio Civile. Queste le principali novità: l’apertura ai cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, la modularità del servizio (da 8 a 12 mesi), nuovi settori di intervento e una programmazione triennale del […]

Terzo Settore

Social Neetwork: parte il bando di Fondazione Cariparo

Pubblicato il

Una bella opportunità per i giovani della cosiddetta generazione “Neet”: a loro è dedicato il bando “Social Neetwork: Giovani Attivi” promosso per la prima volta dalla Fondazione Cariparo che ha investito nel progetto 600.000€. Il bando è finalizzato ad accrescere le opportunità dei giovani sotto i trent’anni che non lavorano, non studiano e non cercano […]

Braille

Lo smartwatch braille

Pubblicato il

I non vedenti hanno da tempo, grazie ai comandi vocali, la possibilità di usare gli smartphone, ma adesso è arrivato DOT, l’orologio che visualizza il testo in braille. Ad inventarlo, uno sviluppatore della Corea del Sud, che da il nome al dispositivo, e ci sono voluti per 3 anni di lavoro per l’azienda che ha […]