RICETTE CHE LASCIANO IL SEGNO

ricette che lasciano il segnoRicette che lasciano il segno è un progetto di ideato e segnato in LIS per sensibilizzare la comunità sorda sull’importanza di una corretta alimentazione, per uno stile di vita sano, contro lo spreco alimentare. Consigli pratici e ricette per una cucina sostenibile, sana e nutriente.

4 video pillole dedicate alla cucina e all’alimentazione, ideate e segnate in LIS, con  audiodescrizione per rendere fruibile il contenuto a tutti, anche agli udenti che non conoscono la Lingua dei Segni Italiana.

2 incontri divulgativi con un gastronomo sordo e un nutrizionista, dedicati alla cucina, alla sana alimentazione e alla lotta contro lo spreco alimentare, momento di incontro e condivisione di esperienze. Incontri ideati e segnati in LIS con interprete, per rendere accessibile il tutto anche agli udenti che non conoscono la LIS.

“Ricette che lasciano il segno” è un progetto inclusivo di educazione alimentare e buone pratiche in cucina, realizzato con il sostegno del Fondo Sordità Milano aperto in Fondazione di Comunità Milano onlus.

Chi ci condurrà in questo “gustoso” viaggio?

Manuel Tocchini Morotti

Sono Manuel, sono nato a Lucca e il prossimo anno compirò quarant’anni. Lucca è una città che amo e da sempre sono affascinato dalle sue mille sfaccettature.

Negli anni ho acquisito una solida base nella gastronomia attraverso il diploma alberghiero ed alcune esperienze lavorative nel settore.

Ho provato ad unire la gastronomia con la LIS – Lingua dei segni italiana – proponendo corsi di cucina con la collaborazione di chef dell’accademia di cucina di Lucca e promuovendo incontri con realtà locali per diffondere nel mio piccolo la lingua dei segni. Quando è possibile mi diverte proporre delle video ricette proprio con la Lis.

Da Luglio sono il nuovo Consigliere della Sezione Provinciale E.N.S. di Lucca.

In passato sono stato un ex atleta paralimpico nello sport del karate e quando ho tempo mi dedico all’attività fisica soprattutto all’aperto. Amo molto anche il teatro e ho avuto modo di collaborare con la compagnia teatrale fiorentina “Il David”.